Casa d’Adda

MILANO / 2011

Superficie / 77 mq
Fase progettuale / Realizzato

La trasformazione di un bilocale in un trilocale attraverso soluzioni distributive innovative. La cucina a vista posizionata lungo la direttrice del vecchio corridoio consente di recuperare una camera da letto in più. In corrispondenza dell’ingresso la doppia porta mette in diretta comunicazione la nuova camera con il corridoio, permettendo un uso flessibile della casa. Il vecchio bagno in linea convertito in due nuovi bagni, accorgimento fondamentale la realizzazione di due docce a baionetta, sfruttando al meglio gli spazi disponibili. Tutto l’appartamento è progettato con arredi su misura, il sistema di porte è pensato per integrarsi completamente con la cucina; l’arredo stesso si costituisce come elemento di separazione tra i vari ambienti. Le porte a tutt’altezza favoriscono l’ingresso della luce naturale, essa può così raggiungere il cuore della casa, amplificando la percezione degli spazi che seppur contenuti risultano sempre luminosi ed ampi.