Cascina Merlata

 Housing sociale / MILANO / 2010
Cliente /  Confcooperative, LegaCoop, Euromilano 
Progetto / Archh. Mauro Accardi, Silvia Buccheri, Marianna La Torre, Pia Panosh
Progetto del verde / Laura Caluzzi

Superficie area / 10.600 mq
Superficie costruita / 19.500 mq
Importo lavori / 29.000.000,00 Euro
Fase progettuale / Concorso

Lo spazio urbano previsto dal Piano Integrato di Intervento di Casina Merlata è uno spazio misto, fatto di pieni e di vuoti di corti chiuse e semi aperte, di scorci urbani alternati ad ampie vedute sull’area a parco. L’architettura acquisisce qui un ruolo cruciale, essere limite e varco allo stesso tempo, tra lo spazio urbano e lo spazio naturale. Il progetto accoglie ed implementa questi principi definendo nel dettaglio l’Architettura come una porta aperta verso il paesaggio ed un passaggio privilegiato per l’accesso al nuovo quartiere. Due edifici distinti posizionati lungo l’asse nord-sud, creano tre ambiti con diverse tipologie di spazi urbani. Dal più pubblico, in corrispondenza del parcheggio a raso, passando per la corte centrale semi privata, per finire in uno spazio più raccolto sul lato est, dove si trovano gli orti pubblici e privati adiacenti alla zona gioco bimbi.