Studio notarile in Brera

MILANO / 2011-2012

Superficie / 250 mq
Fase progettuale / Realizzato
Foto / Beatrice Arenella

Un punto di partenza inusuale e interessante, nel cuore storico di Milano, all’interno di un edificio dei primi del ‘900, uno spazio privo di muri interni, in precedenza sede di uno studio di Architettura. Il programma prevede la realizzazione di spazi di rappresentanza al servizio di uno studio Notarile, reception, sala atti, zona attesa e sale operative. La richiesta è semplice e complessa allo stesso tempo, frazionare in vari ambienti mantenendo la continuità spaziale, valorizzando la luce naturale e la vista sul Duomo di Milano. Il progetto prevede un sistema integrato di partizioni interne e arredo; tutti gli elementi sono pensati come volumi autonomi in grado di separare gli ambienti senza generare limiti visivi. Per valorizzare le altezze interne il progetto mira ad accentuare la verticalità di tutti gli elementi, le porte a tutt’altezza, le librerie e le nuove murature, tutto è pensato per contribuire alla diffusione della luce naturale in tutti gli spazi. Il recupero e la valorizzazione delle caratteristiche preesistenti nell’immobile è un tema centrale. L’originario parquet a spina di pesce viene recuperato e accostato a nuovi inserti di parquet caratterizzato da un disegno contemporaneo e realizzato con materiali e tecniche tradizionali. Il recupero del valore originario al servizio dello spazio contemporaneo.